Caffè Digitali: incontri formativi sul digitale per l’impresa

Sabato 11 marzo presso la Casa delle Donne di Terni, in occasione della seconda edizione de “La settimana del Rosa Digitale”, che prevede l’organizzazione a livello nazionale di diversi eventi utili ad avvicinare le donne alle nuove tecnologie, le associazioni Terni Donne e LibreItalia organizzano un momento di formazione e confronto sui temi del digitale a supporto della imprenditorialità.

Tre gli argomenti che saranno trattati da esperti in materia e che coinvolgeranno i partecipanti: web marketing con Matteo Piselli, personal branding con Emma Pietrafesa e Nicoletta Staccioli, storytelling aziendale con Sonia Montegiove.

Obiettivo dei caffè digitali, che si svolgeranno nella mattina di sabato dalle ore 9,30 alle 12,30, è quello di condurre i partecipanti in una riflessione circa l’importanza che il digitale riveste rispetto alle attività artigianali e imprenditoriali anche di piccole dimensioni.

Abbiamo colto questa occasione – afferma Sonia Montegiove, referente per l’Umbria di Rosa Digitale e presidente LibreItalia – per condividere conoscenze e competenze, attraverso discussioni aperte ai tavoli guidate da esperti, con il fine di supportare la crescita imprenditoriale in particolare delle donne e far comprendere loro come il digitale possa diventare un fattore abilitante per la crescita professionale e personale”.

I tavoli di lavoro, a numero chiuso, avranno l’obiettivo di aprire un momento di confronto e consentire ai partecipanti, sotto la guida degli esperti, di approfondire temi di loro interesse oltre che di trovare risposte utili a migliorare la propria attività professionale e imprenditoriale.

Siamo al terzo incontro alla Casa delle Donne sulle tematiche digitali – afferma Paola Gigante, presidente dell’Associazione Terni Donne – e stavolta focalizzato sulle competenze necessarie per promuoversi e promuovere il proprio lavoro.  La Casa delle Donne è un servizio comunale definito “di comunità” rivolto a tutte le donne della città, che ha posto al centro il ruolo delle donne, i loro bisogni e desideri e ha come obiettivo da raggiungere, attraverso le attività che quotidianamente vengono organizzate presso la CASA quello della libertà delle donne, intesa come self empowerment e autodeterminazione, nel benessere fisico, psicologico, sociale e culturale“.

L’evento è aperto a tutti, con prenotazione obbligatoria tramite eventbrite.

Questa la locandina dell’evento.