Consapevolezza e libertà digitale a Ragazze Digitali 2016

Venerdì 1 luglio al summer camp Ragazze Digitali di Modena, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e dall’European Women’s Management Development International Network (Emwd), a parlare di consapevolezza nell’uso dei social network e di libertà digitale ci saranno per LibreItalia Sonia Montegiove e Emma Pietrafesa.

Ragazze Digitali è il primo campus estivo italiano gratuito di informatica riservato alle ragazze degli istituti superiori che si prefigge l’obiettivo di avvicinare le ragazze alle materie scientifiche. Arrivato alla sua terza edizione, quest’anno si svolge dal 13 giugno all’8 luglio e coinvolge molte ragazze delle zone di Modena e Reggio Emilia. Tra le tante iniziative “a marchio” che affiancano ragazze e STEM, Ragazze Digitali si distingue per essere una iniziativa gratuita ma non sponsorizzata da ditte in particolare proprio grazie all’impegno del dipartimento di ingegneria di UniMoRe e dell’associazione no-profit Emwd.

Per questa edizione la scuola che manderà il maggior numero di “Ragazze Digitali” verrà premiata con un premio in denaro di 500 euro, offerto da EWMD in memoria di Hajar Louahbi, ragazza scomparsa prematuramente lo scorso anno e allieva del summer camp 2015. La premiazione avverrà nella giornata conclusiva l’8 luglio a favore della scuola in grado di “sfornare” il maggior numero di ragazze preparate a raccogliere le sfide del digitale.

ADD YOUR COMMENT