Il privacy month con Mozilla Italia

Sei un internauta altrimenti non staresti leggendo questa pagina web e forse non hai notato che sei stato già tracciato in un modo o nell’altro per arrivare a questo link.

Il Privacy Month è una iniziativa della comunità Mozilla India che insieme ad altre comunità nazionali Mozilla si unisce in un mese di sensibilizzazione sulla privacy in rete.

Questa campagna si divide in due parti:

Questa sensibilizzazione è nel Manifesto di Mozilla (https://www.mozilla.org/it/about/manifesto/) e come comunità nazionale abbiamo deciso di partecipare perchè è importante che sappiamo cosa fanno i servizi internet con le nostre informazioni che forniamo in modo inconsapevole.

L’esempio più classico di tracciamento è quello dei social network effettuato in modo subdolo ovvero dai pulsanti di condivisione.

Essendo loggati il social network riesce ad identificarci che stiamo leggendo una pagina ed in questo modo riesce a tracciare i nostri interessi e cosa leggiamo durante l’arco della giornata.

Un altro esempio è Whatsapp che poco tempo fà ha chiesto agli utenti di poter condividere i propri dati con Facebook, in questo modo i due servizi possono incrociare i loro dati e capire chi sono le persone con cui parli anche se stai usando un’altra app.

Il nostro smartphone per esempio è un rischio per la privacy perchè ci sono applicazioni che richiedono l’accesso a specifici permessi e bisogna stare attenti a quali si danno.
Ad esempio perchè una applicazione di mappe dovrebbe avere accesso ai contatti del telefono?

Un bel video di Mozilla riguardo la privacy è possibile visionarlo su https://advocacy.mozilla.org/en-US/encrypt/codemoji/1 realizzato dopo gli attacchi ad Apple lo scorso (da poco) anno.

I nostri dati, che non sono solo Nome e Cognome ma anche quello che facciamo tutti i giorni, su internet sono sempre di più a rischio ma bastano pochi accorgimenti e ci scopriremo ad essere persone più consapevoli e meglio informate riguardo la tecnologia.

Dopotutto ci da fastidio quando gli altri si interessano alla nostra vita quotidiana quindi perchè su internet non dovrebbe essere lo stesso?
Tutti sono invitati a partecipare promuovendo in questo mese una sensibilizzazione dei propri dati e della propria vita su internet, scrivendo articoli a tema oppure partecipando alle attività dal vivo o online che come comunità porteremo avanti.

ADD YOUR COMMENT