LibreOffice in reparto

Tempo fa mi è capitato di leggere un tweet in cui si riteneva più sensato utilizzare programmi proprietari perché più sicuri  e non installare un software libero in luoghi ad alta complessità ed importanza, citando Ministero della Difesa e Ospedali. Sorvolando su queste affermazioni frutto ormai di stantii preconcetti, che trovano una valida risposa nella migrazione dello Stato Maggiore delle Difesa e dell’ASL 5 di Vicenza, ci faceva piacere invece pubblicare su questo blog come ulteriore dimostrazione due modelli inviati da Guido Curighetti, che lavora presso l’ospedale di Aosta, e che potrebbero essere uno spunto per altri centri ospedalieri e ASL in generale.

In allegato alla pagina troverete i due modelli, mentre di seguito troverete una descrizione realizzata dallo stesso autore dei due file.

Personale Paramedico

Lo scopo di elaborare un file in Calc per gestire i turni delle infermiere e/o degli operatori sanitari (OSS) di un ospedale è quello di facilitare la digitazione da parte dell’operatore (di solito il/la Caposala) dei vari turni giornalieri.

La prima cosa è quella di elaborare un file con il calendario annuale automatico con la gestione delle varie festività compresa la Pasqua variabile (formula di Gauss).

Poi poter gestire i seguenti punti:

1. N. turni da attribuire giornalmente (mattino, pomeriggio, notte ed eventualmente altri turni).
2. Controllo dei riposi, delle ferie e delle festività soppresse che ogni dipendente ha diritto per contratto.
3. Gestire le festività in modo da garantire la rotazione del personale.
4. Controllo dell ore attribuite mensilmente in funzione del tipo di assunzione (tempo pieno, part-time, obiettivo lavoro o altro).
5. Controllo del rispetto di alcune regole di indirizzo europeo: riposo di almeno 11 ore tra un turno ed il successivo, non più di 4/5 turni consecutivi, rispettare almeno un turno di riposo dopo un turno di notte.
6. Elaborare laddove è possibile una programmazione dei turni con una sequenza automatica per tutto l’anno. Questo punto è molto controverso in quanto il personale si aspetta due week-end liberi al mese che non sempre possono essere garantiti, inoltre subentrano le assenze imprevedibili che vanno a complicare ulteriormente la sequenza.

Personale Medico

Valgono le stesse considerazioni di cui sopra, ma non è possibile elaborare un file standard per tutti i reparti in quanto le esigenze e le tipologie occupazionali sono molto diverse da reparto a reparto (presenza in reparto, presenza in sala operatoria, presenza nei vari ambulatori e/o discipline specialistiche, reperibilità, guardie, ecc.)

Modelli

Modello chirurgia generale

Modello turni infermieri medicina

 

ADD YOUR COMMENT