Lightboard: Italian Linux Society raccoglie 5.086 euro

Si chiude positivamente la prima iniziativa di crowdfunding di ILS destinata a finanziare il progetto Lightboard, software per la lavagna digitale open source. Tramite il sito donazioni.linux.it sono stati raccolti 5.086 euro, di cui 3.000 messi a disposizione direttamente dall’associazione promotrice e il resto da 63 donatori.

L’idea, deliberata ad aprile nell’ultima assemblea dei soci di ILS, è nata come complemento del piano di finanziamenti allo sviluppo di software libero da parte dell’associazione. “Devo confessare di essere stato piacevolmente sorpreso dal successo dell’iniziativa” – sottolinea Roberto Guido, presidente di ILS – “Successo che sarebbe stato impossibile raggiungere senza il forte coinvolgimento della community WiiLD e la complicità di Matteo Ruffoni e Paolo Mauri ed alcuni determinanti contributi.”

A breve inizierà il lavoro di sviluppo del progetto Lightboard, che porterà finalmente dopo anni di stagnazione ad una ripresa del progetto WiilD. Lo stesso Giovanni Incammicia, sviluppatore del progetto, è piacevolmente colpito dal risultato: “Il successo di questa raccolta fondi dimostra che la comunità open source italiana è ancora forte, spero che si continui così anche per molti altri interessanti progetti. Per ora mi concentrerò su questo per portare un po’ di aria fresca ad un progetto fermo da anni, a Settembre inizia lo sviluppo e continuerà per 4-5 mesi se tutto va bene.”

Inoltre il successo positivo dell’iniziativa sta portando Italian Linux Society a vagliare l’idea di riproporla nei prossimi mesi per sostenere altri progetti meritevoli di attenzione. “Quel che è certo – conclude Roberto Guido – è che donazioni.linux.it può diventare, con l’aiuto e la volontà di tutti, un utile strumento per colmare le lacune e potenziare la reale offerta di soluzioni software libere e aperte.”

a cura di Antonio Faccioli

ADD YOUR COMMENT

Privacy Preference Center

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: