Nuovi piccoli utenti di LibreOffice crescono

Sabato 23 maggio si è concluso il corso LibreOffice rivolto alle tre classi quinte della scuola primaria Paolo Caliari di Mozzecane, vicino Verona. Il percorso didattico curato dal socio volontario LibreItalia Antonio Faccioli, realizzato nell’ambito del progetto Crescere a pane e software libero di LibreItalia, ha coinvolto 53 bambini che si sono impegnati ad apprendere l’uso di Writer e Draw.

Filo conduttore delle lezioni, concordato con le insegnanti, era la realizzazione di un giornalino che raccoglieva ricordi e foto dell’ultimo anno scolastico alla scuola primaria. Lungo il percorso, durato circa una ventina di ore, i bambini hanno imparato a destreggiarsi con gli strumenti di formattazione del testo, la realizzazione di semplici immagini vettoriali nonché la ricerca di immagini in Internet.

Durante il corso, inoltre, si è parlato a più riprese, anche attraverso semplici esempi di vita quotidiana, della libertà digitale e del software libero. Concetti che nella mattinata conclusiva del corso, prima di ricevere gli attestati di frequenza, gli alunni hanno spiegato ai genitori presenti attraverso alcune scenette scritte da loro.

a cura di Antonio Faccioli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi