Strumenti open source per usare gli open data

Sala

Mercoledì 15 aprile LibreItalia al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia #ijf15 ha presentato un workshop su Strumenti open source per il giornalismo: come usare gli open data.

In una affollata sala Perugino all’Hotel Brufani, la presidente LibreItalia, Alfredo Parisi e Italo Vignoli hanno presentato gli strumenti di LibreOffice utili a elaborare e leggere meglio i dati aperti messi a disposizione dalle PA e non solo. Oltre LibreOffice sono stati suggeriti altri software open source come Tabula per importare dati da pdf, Open Refine per la pulizia dei dataset, Plotly e Datawrapper per la rappresentazione grafica dei dati e Mapbox per la creazione di mappe. Nella parte finale Italo Vignoli ha fatto una panoramica su licenze Creative Commons, formati aperti e standard.

Per questa occasione LibreItalia ha lanciato la campagna #opendatachevorrei tramite la quale vorrebbe che ciascuno twittasse il dataset che vorrebbe vedere pubblicato e che adesso non c’è.

Queste le slide del workshop e qui il video del workshop.

ADD YOUR COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi