The Document Foundation annuncia LibreOffice 4.1.2

Nuovi sviluppatori entrano a far parte dell’Engineering Steering Committee

Berlino, 4 ottobre 2013 – The Document Foundation (TDF) annuncia LibreOffice 4.1.2, per Windows, Mac OS X e Linux, la seconda minor release della famiglia LibreOffice 4.1, caratterizzata da un gran numero di miglioramenti nell’area dell’interoperabilità con i formati proprietari e legacy.

La nuova release segna un altro passo in avanti nel processo di miglioramento della qualità e dell’affidabilità complessive di LibreOffice 4.1. Per le installazioni in azienda, The Document Foundation suggerisce LibreOffice 4.0.5 (con la nuova versione 4.0.6 disponibile fra pochi giorni), supportata da professionisti certificati.

LibreOffice 4.1.2 arriva una settimana dopo la LibreOffice Conference di Milano, dove la comunità si è riunita da ogni parte del mondo per discutere dello sviluppo e della qualità del software, oltre a ODF, all’interoperabilità con i formati proprietari, alla crescita della community e al marketing.

Durante la conferenza, diversi nuovi sviluppatori sono entrati nell’Engineering Steering Committee, che oggi ha 18 membri: Stephan Bergmann – Red Hat, Rene Engelhard – Volontario, Lionel Mamane – Volontario, Adam Fyne – CloudOn, Christian Lohmair – TDF, Michael Meeks – Collabora, Bjoern Michaelsen – Canonical, Markus Mohrhard – Collabora (stage), Caolan McNamara – Red Hat, Eike Rathke – Red Hat, David Tardon – Red Hat, Norbert Thiebaud – Volontario, Andras Timar – Collabora, Robinson Tryon – Volontario, Eilidh McAdam – Lanedo, Mirek Mazel – Volontario, Ahmad Hussein Al-Harthi – MOTAH, and Miklos Vajna – Collabora.

LibreOffice 4.1.2 è disponibile immediatamente per il download da questo indirizzo: http://www.libreoffice.org/download/. I change log sono disponibili a questi link: https://wiki.documentfoundation.org/Releases/4.1.2/RC1 (bug risolti con 4.1.2.1), https://wiki.documentfoundation.org/Releases/4.1.2/RC2 (bug risolti con 4.1.2.2) e https://wiki.documentfoundation.org/Releases/4.1.2/RC3 (bug risolti con 4.1.2.3).

ADD YOUR COMMENT